Conoscerete la nostra velocità. Una carta di valori per la letteratura a Firenze (e non solo)

Fare politica culturale in qualità non solo di curatori, ma anche di scrittori, editori, editor, lavoratori della cultura e della conosceza, traduttori, ricercatori, eccetera… è un modo estremamente contemporaneo di fare politica in senso più ampio. Significa infatti, oggi più che mai, connettersi necessariamente a problematiche lavorative, a una comunità di lettori e fruitori, alle…